Professionisti non si nasce...

Soltanto l'amore per la professione e tanti anni di esperienza ed aggiornamento continuo creano un vero professionista!!

Impara tutto, vedrai che poi nulla é superfluo.
(Ugo di San Vittore)








LO STUDIO E' APERTO NEL MESE DI AGOSTO


PRP e CALVIZIE :
www.trattamentoconprp.oneminutesite.it

 

Lo sbiancamento dei denti

Lo sbiancamento dei denti

Nella nostra società l'estetica ha acquisito un ruolo così importante che anche nel campo odontoiatrico la richiesta da parte dei pazienti di prestazioni altamente estetiche è sempre più frequente. Vediamo quindi in cosa consistono le ultime novità nel campo dell’odontoiatria estetica.

  • Lo "sbiancamento dei denti": Da alcuni anni è stata proposta da alcuni ricercatori americani una tecnica che è risultata essere del tutto innocua per lo smalto dei denti: lo sbiancamento dei denti per mezzo del Perossido di Carbammide. Questa sostanza si presenta sotto forma di un gel ed è in grado di liberare ossigeno. L'ossigeno penetra lentamente all'interno dei denti e sbianca le sostanze colorate. Questo gel va utilizzato sotto il controllo del dentista e si applica o direttamente sui denti o all'interno di una "mascherina" di plastica trasparente perfettamente modellata sui denti del paziente, il quale dovrà applicarla durante la notte per un periodo di tempo variabile a seconda dei casi e del tipo di colorazioni presenti. Normalmente è sufficiente un primo ciclo di circa 6 o 7 applicazioni perchè i denti risultino essere più bianchi. Tuttavia alcuni tipi di colorazioni e di macchie risultano essere più difficili da sbiancare e sarà quindi necessario più di un ciclo di trattamento per ottenere un buon risultato.
  • "Ortodonzia estetica" Il problema maggiore per il paziente in cura Ortodontica con un apparecchio metallico fisso (i cosidetti ferretti) è quello estetico.
     
  • Lo STUDIO DENTISTICO LECCESE utilizza il più moderno sistema di sbiancamento dentale, direttamente dalla California (USA), impiegando una lampada a luce fredda ed il sistema BEYOND, riconosciuto a livello mondiale ed utilizzato nei più prestigiosi centri mondiali di estetica.

LO STUDIO SI AVVALE DI MODERNE APPARECCHIATURE E TECNOLOGIE D'AVANGUARDIA : il tuo sorriso il nostro obiettivo..

 

CURE DENTISTICHE A RATE CON FINANZIAMENTI PERSONALIZZATI
FINO A 60 MESI


 

 

 

PIEZOCHIRURGIA

La Chirurgia Piezoelettrica rappresenta una nuova metodologia che permette di eseguire osteotomie e osteoplastiche con precisione e con minimo danno alle strutture circostanti.

Ideata e sviluppata dal Dr. Tomaso Vercellotti, nasce dall’evoluzione dell’esperienza clinica acquisita dal suo ideatore nell’ ambito degli ultrasuoni.

Fra tutti gli strumenti da taglio per osso, quelli che permettono di ottenere la migliore guarigione dal punto di vista istologico sono gli scalpelli, seguiti a breve dagli strumenti a ultrasuoni e a distanza da quelli rotanti.

La caratteristica principale dell’osteotomo piezoelettrico è il taglio, micrometrico e selettivo, che riconosce quindi solo il tessuto mineralizzato, risultato inefficacie sui tessuti molli.

Trova impiego in diverse branche della chirurgia come l’Ortopedia, la Neurochirurgia, l’Otorinolarigoiatria, e la Chirurgia orale e Maxillo-Facciale.

ANALGESIA SEDATIVA mediante sedazione con PROTOSSIDO D'AZOTO

L'Analgesia Sedativa è una miscela di Ossigeno e Protossido d'Azoto, somministrata attraverso una apparecchiatura completamente elettronica (MASTER FLUX), in percentuali personali al fine di raggiungere la completa sedazione del paziente. E' la più innovativa e rivoluzionaria tecnica introdotta in Italia negli ultimi anni e sta conquistando un numero sempre maggiori di pazienti e di dentisti.

L'Analgesia Sedativa modifica il rapporto paziente/dentista in quanto il primo viene visto come individuo che necessita non solo di cure ma anche della dovuta necessaria tranquillità e serenità al fine di poter capire e meglio valutare l'importanza delle operazioni cliniche. E' il preoccuparsi dell'aspetto psicologico del paziente che non può essere trascurato e che non deve fornire impedimenti al lavoro da svolgere. Il concetto di Qualità Globale diventa così parte integrante della moderna Odontoiatria caratterizzata da un mercato eccessivamente competitivo.

ENDOSCOPIA ORALE E TELEVIDEOSCOPIA

La video-endoscopia intraorale è il primo sistema al mondo che consente all'odontoiatra di lavorare in bocca con visione indiretta, osservando il campo di lavoro dal monitor.

La videoscopia intraorale è uno speciale endoscopio che, per l'uso specifico, è stato montato su di uno braccio articolato dedicato, provvisto di illuminazione a fibre ottiche e collegato ad un monitor e ad una stampante a sublimazione.

 

MONITOR LCD MULTICANALI PER VIDEOCONFERENZA, CORSI E COLLEGAMENTO INTERNET

MONITOR LCD MULTICANALI PER VIDEOCONFERENZA, CORSI...

STUDIO DELLA ANATOMIA TOPOGRAFICA DEL CRANIO

STUDIO DELLA ANATOMIA TOPOGRAFICA DEL CRANIO
Lo studio della ANATOMIA TOPOGRAFICA del cranio, con l'ausilio di materiale didattico 
proveniente dali USA, permette il preciso riconoscimento delle strutture della cavità orale 
e garantisce una maggiore sicurezza durante un intervento di Chirurgia Orale.

DENTAL IMPLANT CENTER

DENTAL IMPLANT CENTER

Centro di Implantologia Dentale

-applicazione e stabilizzazione di dentiere e protesi mobili mediante inserimento di microimpianti
 per via transmucosa, senza tagli nè sutura.  tempo di intervento: 10 minuti

-applicazione di impianti osteointegrati con riabilitazione finale mediante protesi fissa in ceramica integrale

-applicazione di impianti a carico immediato, con metodica transmucosa, senza taglio nè punti, o con intervento tradizionale, e possibilità di stabilizzazione mediante saldatura intraorale

-rigenerazione ossea mediante osso autologo (prelevato in maniera semplice ed indolore dallo stesso paziente)
 

LA CERAMICA INTEGRALE (LA NUOVA CERAMICA DENTALE)

LA CERAMICA INTEGRALE (LA NUOVA CERAMICA DENTALE)

ossido di zirconio



OSSIDO ZIRCONIO I nuovi materiali come l'ossido di zirconio e i materiali ceramici ad alte prestazioni,che vengono lavorate con la tecnologia CAD/CAM consentono al team odontoiatrico e odontotecnico di proporre ai propri pazienti soluzioni protesiche valide,con un alto valore di estetica
e funzionalità, tutto questo assolutamente con una protesi dentale (protesi fissa )metal-free.
 
Ogni travata metallica per una ricostruzione estetica ci pone infatti degli handicap,insiti proprio nelle caratteristiche del materiale, e anche se a tutt'oggi possiamo dire che sia la tecnica di stratificazione che i materiali ceramici sono in grado di mascherare alla perfezione in svariate situazioni ,ci sono ancora diverse situazione in cui non essendoci condizioni ideali sufficienti ,non è facile raggiungere risultati estetici ottimali con la metallo ceramica,differentemente che con la ceramica integrale o con l'ossido di zirconio.A tale riguardo il grande vantaggio che lo zirconio ci apporta è che è possibile di costruire sottostrutture protesiche totalmente metal-free,in numerose e svariate situazioni cliniche di riabilitazione dentale .I denti in ossido di zirconio e ceramica dentale possono dare un grandissimo aiuto all' odontoiatria restaurativa , e un validissimo supporto per i dentisti e gli odontotecnici che ogni giorno si impegnano con tutte le loro risorse per poter offrire un servizio di qualità .

IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

L'implantologia su 4 impianti

Il paziente con l’intera arcata edentula può essere riabilitato nei nostri centri con l’innovativa tecnica su 4 impianti.
La totale mancanza di denti è risolta con il posizionamento di soli 4 impianti – o in alcuni casi 6 – ancorati in specifici punti della bocca: 2 impianti posizionati dritti in verticale nei settori frontali e 2 impianti inclinati nelle zone dei premolari.

Il carico immediato è la tecnica d’implantologia che effettuiamo per far riavere i denti fissi ai nostri pazienti in meno di 24 ore.

Attraverso una protesi provvisoria fissa posizionata sugli impianti dentali appena inseriti, il paziente non deve più preoccuparsi di rimanere senza denti in attesa della guarigione dei tessuti per posizionare successivamente la protesi definitiva fissa.
Il carico immediato può essere applicato sull’intera arcata, su uno o più impianti.

La terminologia "Carico Immediato" significa che i denti sono immediatamente posizionati sugli impianti dentali in modo fisso (non si tratta quindi di una protesi mobile).


CONDIZIONI INDISPENSABILI per effettuare il Carico Immediato:

Avere una stabilità primaria degli impianti dentali superiore ai 35 Ncm: l’avvitamento degli impianti in fase chirurgica di posizionamento deve necessariamente raggiungere almeno i 35 Ncm per garantire la stabilità primaria;
L’Osso Naturale deve Essere Sufficiente: Non deve essere effettuata rigenerazione dell’osso contestualmente all’intervento di inserimento degli impianti;
Un Buon Supporto Parodontale (gengivale);
L’Assenza di Bruxismo (digrignamento dentale) o grave Malocclusione;
La presenza di un Buon Bilanciamento Occlusale (corretto piano occlusale masticatorio);

Si specifica che nel caso di un intervento di implantologia su 4 o 6 impianti (quindi un caso di arcata dentale completa) non è sempre possibile avere il carico immediato in forma di protesi fissa; in particolare questo avviene quando uno o più impianti inseriti non presentano una stabilità primaria di almeno 35 Newton (osso molle). Qualora si verifichi questa situazione, si provvederà a fornire una protesi mobile provvisoria, tipo protesi totale*. Il paziente utilizzerà la protesi mobile in sostituzione di quella fissa per un periodo variabile da 3 a 6 mesi, che successivamente verrà sostituita da una protesi definitiva fissa.

*Al termine dell’intervento il paziente infatti riceve una dentatura provvisoria comprendente 10 denti che verrà sostituita con una definitiva dopo 3 mesi, (in alcuni casi è possibile che la consegna della protesi provvisoria avvenga in tempi più lunghi).

Con queste condizioni nelle nostre cliniche possiamo effettuare il carico immediato su tre tipi di impianti: impianto singolo CARICO IMMEDIATO SU SINGOLO IMPIANTO :
L’impianto può essere inserito quando l’elemento dentario è già mancante oppure a seguito di un’estrazione. Si può caricare immediatamente la corona dentaria a sostituzione del singolo dente mancante. Dopo circa due o tre mesi di protesi provvisoria fissa, viene eseguita e posizionata la corona definitiva avvitata o cementata sull’abutment.

CARICO IMMEDIATO SU IMPIANTI MULTIPLI :
La protesizzazione immediata del dente nasce per le esigenze estetiche richieste dalla riabilitazione con impianti dei settori frontali. Il carico immediato sugli impianti multipli è possibile solo se si presenta una stabilità primaria di almeno 35 Ncm e se non è necessaria rigenerazione ossea per l’inserimento degli impianti dentali. Nel caso in cui la stabilità primaria non raggiunga i 35 Ncm all’atto chirurgico, si può riabilitare immediatamente il paziente con una protesi provvisoria mobile (in resina o in nylon), senza lasciare il paziente con elementi dentali mancanti. carico immediato sull'intera arcata CARICO IMMEDIATO SULL’INTERA ARCATA Il carico immediato permette di riabilitare un’intera arcata dentale e di avere denti fissi fin da subito. Anche in questo caso l’impianto deve sempre presentare una stabilità superiore ai 35 Ncm e non deve essere necessaria la rigenerazione ossea per il posizionamento degli impianti dentali. La protesi a carico immediato deve essere sempre avvitata per permettere una sostituzione con la protesi definitiva senza danneggiare gli impianti sottostanti. La protesi a carico immediato può essere realizzata con gengiva finta o senza gengiva: La Protesi con Gengiva Finta si utilizza quando il riassorbimento dell’osso è così importante che i denti risultano troppo lunghi: la gengiva finta in resina o ceramica aiuta a riequilibrare i rapporti tra denti e gengiva. La Protesi Senza Gengiva si utilizza quando si è in presenza di un sorriso gengivale o nei casi in cui vi è poco riassorbimento osseo.

IMPLANTOLOGIA ELETTROSALDATA A CARICO IMMEDIATO

IMPLANTOLOGIA ELETTROSALDATA A CARICO IMMEDIATO

Cosa significa implantologia elettrosaldata ?

 

L’implantologia elettrosaldata è quella tecnica implantologica dove gli impianti in titanio dopo essere stati inseriti vengono uniti insieme con un filo in titanio per mezzo di una saldatura effettuata direttamente in bocca al paziente.


impianto-sorriso.jpg

BIO LIFTING

BIO LIFTING

IMPLANTOLOGIA

IMPLANTOLOGIA

RINGIOVANIMENTO DEL VISO

RINGIOVANIMENTO DEL VISO

Radiofrequenza

La radiofrequenza rappresenta l’innovazione nel campo medico estetico. Introdotta come tecnica di ringiovanimento cutaneo, ha un risultato simile ad un lifting chirurgico ma senza essere invasiva.

La RF si basa infatti sull’emissione di onde radio elettriche ad alta frequenza che sfruttano energia termica ad altissima potenza. L’energia impiegata nella radiofrequenza viene trasmessa come energia Capacitiva o Resistiva, apportando grandi benefici nella tonificazione tissutale e nel trattamento della pelle.

RADIOFREQUENZA AD ENERGIA RESISTIVA: nella trasmissione di energia RF resistiva gli elettroni passano da un elettrodo all’altro all’interno dell’organismo, con maggiore accumulo in prossimità degli elettrodi, stimolando la generazione di benefico calore direttamente dall’interno del corpo per indurre la rigenerazione dei tessuti.

RADIOFREQUENZA AD ENERGIA CAPACITIVA: la trasmissione di energia a radiofrequenza capacitiva avviene sfruttando l’effetto condensatore. I fenomeni di attrazione e concentrazione delle cariche apportano effetti terapeutici a livello dei tessuti danneggiati.

Trattamenti di radiofrequenza

Il trattamento a Radiofrequenza ha massima efficacia sui tessuti molli: muscoli, sistema vascolare, sistema linfatico, ecc. La cessione di energia dall’interno agisce inoltre sul metabolismo cellulare e sub cellulare, in maniera diversificata a seconda del tipo di tessuto trattato. Già bassi livelli di energia attivano una biostimolazione delle componenti cellulari, con aumento nel consumo di ossigeno per un evidente miglioramento del microcircolo arterioso.

A un livello medio di energia, alla biostimolazione si somma un aumento di temperatura dovuto alla maggiore attività del sistema capillare e precapillare a un livello alto, con preponderante effetto endotermico e conseguente vasodilatazione.

Il sistema radiofrequenza è un trattamento non invasivo per il ringiovanimento della pelle che produce i seguenti effetti:

  • tonificazione dei tessuti
  • immediata contrazione del collagene
  • stimolazione della produzione di collagene a lungo termine

Radiofrequenza: effetto lifting

GLI EFFETTI LIFTING DELLA RADIOFREQUENZA sono dovuti alla contrazione del collagene a diversi livelli di profondità; lo sviluppo di calore modifica il collagene a livello tissutale creando un evidente effetto di miglior trama della pelle, conferendo quindi maggior tono ai tessuti. Il trattamento tende a modificare le cellule di collagene in percentuale pari a circa il 25%. Tale effetto viene chiamato “denaturazione” del collagene. Ma ancora più entusiasmante è l’effetto secondario: con il tempo e nel corso delle successive sedute si innesca un processo di riparazione dei tessuti del collagene. L’applicazione della metodica a viso, collo e decolté determina una riduzione significativa delle rughe.

RADIOFREQUENZA SUL VISO: tutti i punti critici soggetti a invecchiamento cutaneo vengono raggiunti dal sistema. In tal modo, dopo il ciclo previsto di trattamenti a radiofrequenza, saranno visibili una riduzione e appianamento delle grinze del collo, delle profonde pieghe naso-labiali, delle rughe superficiali e profonde del viso.?Inoltre l’eccezionale effetto tensore dà esiti entusiasmanti sugli antiestetici rilassamenti della zona occhi, come le palpebre cadenti e le inestetiche borse sotto gli occhi. Il trattamento a radiofrequenza è anche molto efficace sull’acne, portando a una riduzione dei pori dilatati.

RADIOFREQUENZA CORPO: effetto rigenerante senza bisturi. Con la radiofrequenza si ottiene un rimodellamento dei tessuti alterati dalla patologia del microcircolo, con particolare azione sulla rilassatezza cutanea e miglioramento della consistenza dei tessuti. L’effetto complessivo è quello di una generale ristrutturazione cutanea, rimodellamento della silhouette con eliminazione delle tossine accumulate e tonificazione dei tessuti.

GLI EFFETI SUL CORPO: il trattamento genera calore endotermico accentuando gli scambi metabolici e le reazioni chimiche, in modo da portare a una tonificazione profonda, specialmente su addome, glutei, seno, interno cosce e interno braccia.

SENZA RICORSO A INTERVENTI CHIRURGICI

Dibi LIFTECH, la nuova frontiera dell'efficacia.
bidi liftech
1 – Veicola in profondità e con più efficacia i principi attivi contenuti in prodotti specifici, formulati appositamente dai laboratori di ricerca Dibi: una sinergia che assicura risultati visibili e un trattamento estremamente piacevole e sicuro.
dibi liftech
2 – I risultati sono subito visibili su viso e corpo: fin dalla prima applicazione la pelle appare come ridensificata, nettamente più turgida, compatta, luminosa.
Bibi liftech

3 – Tecnologia sperimentata e certificata nel rispetto delle normative e direttive vigenti.

LIFTECH
La nuova frontiera della tecnologia estetica.

DIBI LIFTECH
Design d'avanguardia e performance eccezionali per la tecnologia Dibi di nuova generazione:
l'ELELTTROPERMEAZIONE, che svolge una straordinaria azione veicolante.

Dibi LIFTECH favorisce, infatti, il passaggio e l'assorbimento in profondità dei principi attivi presenti in prodotti cosmetici specifici, assicurando un'azione più intensiva, immediata e duratura. Inoltre stimola il microcircolo e aiuta a ripristinare le funzioni vitali dell'epidermide.

L'elettropermeazione si avvale di Bioimpulsi dinamici avvertiti come una piacevole vibrazione simile a un massaggio profondo.

impulsi laser